L’impiego della melatonina nelle flogosi uveali

Le uveiti sono una famiglia di gravi patologie oculare, spesso con decorso recidivante e tendenza a cronicizzazione, che presentano come elemento comune la rottura delle barriera emato-oftalmica (BEO), evento patologico che determina la penetrazione intraoculare di proteine e leucociti. La rottura della BEO è alla base delle principali complicanze delle uveiti: sinechie, cataratta, edema maculare e della papilla ottica. Gli attuali trattamenti si concentrano sull’inibizione aspecifica del processo infiammatorio, (corticosteroidi), della risposta immunitaria (immunosoppressori) e di particolari citochine proinfiammatorie (farmaci biologici). Tali trattamenti hanno una buona efficacia terapeutica, ma sono gravati da una importante incidenza e gravità di effetti collaterali.

continua a leggere…

Annunci

2 pensieri riguardo “L’impiego della melatonina nelle flogosi uveali”

  1. Cara Rossella,
    A tutt’oggi, l’impiego della melatonina nelle flogosi uveali è basato unicamente su un’ipotesi scientifica e non è supportato da dati clinici, nè si conosce la dose terapeutica. Quel che è sicuro è che non può sostitutire le attuali terapie basate su corticosteroidi, inibitori del TNF-beta e immunosoppressori. Potrebbe, eventualmente, essere utile come complemento alla terapia standard, vista la bassissima tossicità e l’eccellente tollerabilita. Se vuole provarla, esistono numerosi prodotti acquistabili in farmacia senza ricetta medica. Indicativamente (non esistono dati a supporto) ne assuma 5-10 mg al giorno. Si ricordi di metterne al corrente il suo oculista.

  2. Sono affetta da uveite,conseguenza di spondiloartrite anchilosante,da 25 anni. Ho crisi sempre più ravvicinate e brutte.Sono curata con cortisone,che mi provoca pesanti effetti collaterali.Un anno fa,ho avuto,per la prima volta,subito dopo l’uveite,l’endoftalmite endogena!! Mi interesserebbe conoscere qualcosa di più sull’utilizzo della melatonina.
    Ringraziamenti vivissimi,
    Rossella Montefusco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...