Il trattamento delle “borse sotto gli occhi”

Contributo scientifico del Dr Claudio Lucchini (*)

L’elasticità della pelle diminuisce con l’avanzare degli anni e di conseguenza lo sguardo può risultare stanco e appesantito, anche se chi ne soffre è riposato. Questi sintomi sono conosciuti meglio come borse sotto gli occhi.

Il nome scientifico di tale fenomeno viene detto dermatocalasi, disturbo che purtroppo peggiora ulteriormente l’estetica del soggetto afflitto e in alcuni casi può portare addirittura a limitazioni del campo visivo.

Le donne, in particolare, lamentano la difficoltà nel truccarsi le palpebre superiori in quanto non è più presente una netta linea di demarcazione e il trucco cosmetico finisce inesorabilmente a spandersi in maniera indefinita.

L’intervento che può risolvere questo problema è la Blefaroplastica, un intervento chirurgico eseguito per ridurre l’eccesso muscolo-cutaneo (dermatocalasi) e/o le borse adipose delle palpebre.

Questo intervento non può arrestare il processo d’invecchiamento ma può ridurre l’aspetto di sguardo stanco e triste tipico di questi soggetti. Non tutti i pazienti hanno necessità di rimuovere sia la cute, lo strato muscolare che gli eccessi di grasso (borse). In molti casi è necessaria solo una delle due cose.

L’intervento di blefaroplastica può essere ia superiore che inferiore con il laser CO2 pulsato (laser blefaroplastica).

La blefaroplastica inferiore in pazienti giovani vede come massima indicazione la via transcongiuntivale (via interna) che rimuove il grasso delle borse senza lasciare cicatrici esterne.

In caso di borse particolarmente grandi è necessario l’approccio esterno con tecnica tradizionale ( via transcutanea).

Le fini rughe di tipo statico della palpebra inferiore, se necessario, possono essere risolte, al termine della blefaroplastica o separatamente, con il laser resurfacing della cute e del distretto perioculare.

Il laser resurficing è paragonabile ad un potente peeling eseguibile con il laser CO2 o laser ad Erbium.
L’effetto di rigenerazione del tessuto che apparirà più tonico e compatto donerà un piacevole effetto estetico di rigiovanimento.

_________

(*) il Dott. Claudio Lucchini si è laureato in Medicina e Chirurgia a pieni voti presso l’Università Statale di Milano il 7 aprile 1983, ha conseguito il diploma di specializzazione in Oculistica presso la medesima Università il 14 luglio 1988

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...