Finalmente una novità nella promozione farmaceutica

Parlo spesso di integratori alimentari perché siamo costantemente bombardati dalle uscite di nuovi prodotti, spesso molto simili tra loro e che raramente presentano reali caratteristiche di novità.

Diciamolo sinceramente: un po’ ci siamo anche stufati di sentire fantasiose presentazioni sugli effetti miracolosi di estratti di mirtillo, vitamine, flavonoidi, polifenoli ecc.

Gli integratori sono diventati un prodotto di consumo, ognuno con un suo determinato ciclo di vita, di solito molto breve e condizionato dalle mode del momento.

Nella confusione totale, di recente è apparsa una novità illuminante, non tanto per le caratteristiche  quali-quantitative del prodotto, quanto per l’innovativo sistema di promozione.

Mi riferisco al Nutrof  Total della Thea.

Perché mi ha così colpito questo prodotto, che in realtà contiene le medesime vitamine/oligoelementi/antiossidanti ritrovabili in centinaia di altri prodotti simili?

La filosofia seguita dalla Thea è stata quella di partire dalle evidenze scientifiche in letteratura sulla prevenzione della degenerazione maculare legata all’età, per formulare un prodotto che fosse il più possibile completo e rispondente a queste evidenze. Il prodotto rimane “open”,  ovvero ne verrà aggiornata la composizione ogni qualvolta comparirà in letteratura una nuova evidenza per una nuova sostanza. Inoltre, a conferire serietà al prodotto e a questo mezzo di promozione, la Thea assicura la fornitura gratuita, dietro la sola copertura delle spese postali (€ 10), per tutti i pazienti non abbienti che documentino il loro stato di reddito e di diritto all’esenzione, ai sensi della normativa corrente.

Il prodotto è sicuramente migliorabile da punto di vista composizionale. Se diamo un occhiata alla formula ci accorgiamo che non contiene nulla di innovativo, soliti antiossidanti, vitamine, oligoelementi, ed anche a concentrazioni un po’ bassine, soprattutto se confrontate con quelle utilizzate nel più noto ed ampio studio finora condotto (studio AREDS, vedi post del 23/11/08). tabella-nutrof1 Si differenzia solo per la presenza di resveratrolo (0,25 mg), che però  è contenuto a dosaggio “omeopatico”, essendo inferiore a quello presente in  pochi sorsi di un buon vino rosso (l’Amarone arriva a contenere 20 mg/L di resveratrolo).

Esprimo  comunque i miei personali complimenti alla divisione marketing della Thea che finalmente dimostra che si può fare qualcosa di diverso, di innovativo e di utile in questo campo dove troppo spesso regna la banalità e che, personalmente, mi infastidisce per la costante e monotona ricerca dell’imitazione.

Annunci

7 pensieri su “Finalmente una novità nella promozione farmaceutica”

  1. Grazie mille per le preziose indicazioni.
    I migliori saluti e complimenti per il blog, utilissimo.
    Debora

  2. Cara Debora,
    visto che non ha nulla e nel suo caso l’assunzione di integratori ha una finalita’ esclusivamente profilattica, ritengo che Nutrof Total possa andar bene. Per proteggersi gli occhi dalle radiazioni luminose nocive deve utilizzare delle lenti che filtrino i raggi UV e le radiazioni vicine al blu (lenti di colore marrone/arancio). Un buon ottico sapra’ consigliarla per il meglio

  3. Salve, circa 10 anni fa all’età di 35 anni mi hanno trovato sul fondo oculare di entrambi gli occhi delle DRUSEN. da allora ho eseguito una visita di controllo presso l’ospedale oculistico ogni anno e al momento la situazione sembra inalterata ed io ci vedo benissimo con i miei 10/10. Solo ultimamente mi sono stati segnalati degli integratori e suggerito l’utilizzo di occhiali da sole per proteggermi dai raggi UV. Il Nutrof Total è valido? se è vero che il contenuto di Resveratrolo è un po’ basso non esiste altro integratore che ne ha in quantità maggiore. Gli altri dosaggi sono sufficienti ad es. di Luteina e Zeaxantina? Che tipo di lenti e gradi di protezione sono consigliati?
    Grazie e cordiali saluti,
    Debora

  4. Cara Fernanda,
    precisiamo subito che non si tratta di farmaci ma di integratori alimentari.
    In oculistica esistono numerose condizioni il cui l’assunzione regolare di integratori è utile a prevenire particolari patologie e/o le loro complicanze. Il mio suggerimento, pertanto, è di seguire le indicazioni che le ha dato il suo oculista.
    La tranquillizzo: nessuno di questi integratori fa ingrassare. Il contenuto calorico è molto basso ed è riportato sulla confezione. Tuttavia, potrebbero far aumentare l’appetito: quindi, presti attenzione a non mangiare più del necessario.

  5. Salve, io faccio uso di nutrof total da alcuni mesi. ho avuto il distacco del vitreo e il mio medico in seguìto ad altri farmaci come vitreoxigen, vitreoclar crono, adesso prendo nutrof total e resvera vitis.
    Potete dirmi, se veramente questo farmaco è buono? a me sembra che fa ingrassare… ho preso dei quilli… comunque il distacco del vitreo sta migliorando. Grazie
    Distinti saluti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...