Piridossina, cianocobalamina e acido folico per la prevenzione della degenerazione maculare senile

Sono stati recentemente pubblicati alcuni risultati derivati da un grande studio prospettico  condotto in USA e durato oltre 7 anni  sugli effetti protettivi delle vitamine del gruppo B e dell’acido folico nei riguardi della degenerazione maculare senile (AMD)  in donne a rischio di patologie cardiovascolari (The Women’s Antioxidant and Folic Acid Cardiovascular Study, WAFACS).

Nello studio WAFACS sono state arruolate 5,205 donne di età superiore ai 40 anni che non avevano AMD. Tra i soggetti trattati con placebo 82 hanno sviluppato una AMD, mentre la malattia è insorta solo in 55 soggetti trattati con il supplemento vitaminico. Le differenze erano statisticamente significative e quantificabili in una riduzione del rischio di sviluppare AMD del 35-40%.

I dosaggi impiegati erano quelli solitamente utilizzati per ridurre i valori ematici di omocisteina [acido folico=2.5 mg; piridossina=100 mg; cianocobalamina=1 mg] e l’effetto protettivo sull’evoluzione della AMD è stato messo in probabile relazione con questa azione farmacologica. D’altra parte, essendo la AMD una patologia con una importante componente vascolare ed emodinamica, qualsiasi intervento protettivo sulla struttura e la funzione dei piccoli vasi e dell’unità microcircolatoria risulta clinicamente favorevole per contrastare l’insorgenza e l’evoluzione della malattia.

La mia conclusione, mirata a non alimentare facili illusioni nei molti pazienti affetti da AMD, è che al momento attuale la prevenzione di questa malattia è possibile (mediante l’assunzione di antiossidanti e multi-vitaminici), ma il recupero della funzione visiva quando il danno anatomico della malattia si è già manifestato è praticamente nullo. Piccoli miglioramenti funzionali possono essere ottenuti solo ricorrendo alle terapie intravitreali a base di anti-VEGF.

Chi è interessato può scaricare l’intero articolo dal sito della rivista Archives of Internal Medicine

Annunci

2 pensieri su “Piridossina, cianocobalamina e acido folico per la prevenzione della degenerazione maculare senile”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...