Dacriostenosi: una reazione avversa a farmaci poco conosciuta

La stenosi dei canalini lacrimali è stata segnalata come frequente reazione avversa all’impiego di Docetaxel (Taxotere, Sanofi Aventis) un chemioterapico impiegato frequentemente nel trattamento dei tumori del seno, del polmone, dello stomaco e della prostata. Questo avviene in quanto Docetaxel viene secreto con le lacrime e determina reazioni infiammatorie a livello dei puntini e dei canalini lacrimali. La flogosi potrebbe essere su base allergica: infatti reazioni di ipersensibilità sono state segnalate anche a carico di altri tessuti e organi. Sembrerebbe che questa forma di dacriostenosi non risponda, ne sia prevenibile con terapia corticosteoidea locale, come riportato in un recente studio clinico randomizzato in doppio mascheramento.

Per un quadro più completo sulla tossicologia clinica del Docetaxel si rimanda a questo link

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...