La terapia della Blefariti Posteriori

Le blefariti posteriori, o Meibomian Gland Dysfuctions, sono una frequente causa, spesso trascurata e non diagnosticata, di occhio secco di tipo iperevaporativo. Per una completa e aggiornata classificazione delle MGD si rimanda alla sezione Classificazione e Definizione del report DEWS 2007.

La risoluzione delle MGD è difficile, presenta una elevata percentuale di insuccessi e, comunque, una elevata tendenza alla recidiva. Rappresentano infatti una frequente causa di insoddisfazione del paziente nei riguardi dell’operato del medico specialista.

Il trattamento deve essere aggressivo, agire su più elementi patogenetici ed essere mantenuto per un lungo periodo.

Il seguente è lo schema di trattamento che consiglio, cerca di affrontare in modo olistico la patologia, affrontandola su più punti di attacco.

A) Fludificazione e mobilitazione del grasso meibomiano

  • applicare sulle palpebre compresse di cotone calde, per alcuni minuti
  • massaggiare le palpebre in direzione della rima palpebraleblefariti1
  • tetracicline per bocca. Per esempio: minociclina 50-100 mg 2 volte al dì per 15-90 giorni, a secondo della gravità

B) Igiene palpebrale

  • Mattina e sera, rimuovere meccanicamente (scrubbing) l’eccesso di secrezione dal margine palpebrale:blefarite2 si possono utilizzare prodotti specifici del commercio oppure cotton-fioc imbevuti con soluzioni estemporanee di shampoo neutro diluite 1:10 con acqua purificata.

C) Ridurre la componente infiammatoria

  • Corticosteroidi locali: utilizzare corticosteroidi ad elevata potenza antinfiammatoria, per es. betametasone o desametasone, 2-3 volte al dì per cicli di almeno 15 gg. Personalmente mi trovo bene con Visublefarite, che, essendo gocce molto viscose, possono essere applicate facilmente sul margine palpebrale, evitando in questo modo il ricorso a unguenti, poco graditi dal paziente. Monitorizzare attentamente la pressione oculare se occorre prolungare il trattamento

D) Correggere le abitudini alimentari scorrette e gli eventuali disordini gastrointestinali

  • Occorre raccomandare al paziente una dieta bilanciata, ricca di fibre vegetali, evitando l’assunzione di cibi di difficile digeribilità (eccesso di grassi, eccesso di carboidrati semplici, cioccolata ecc.) e di bevande alcooliche (soprattutto superalcolici). Importante è anche correggere gli eventuali problemi di stipsi o di colon irritabile, se necessario facendo uso di blandi lassativi.

E) Ricostituire un film lacrimale fisiologico

  • Esistono in commercio vari prodotti definiti “lacrime lipidiche”, in varie formulazioni (gel, colliri, spray, unguenti). La scelta dovrebbe ricadere sui prodotti che contengono fosfolipidi (Lipimix come prima scelta, oppure in alternativa Lacrisek) in quanto più efficaci per normalizzare la composizione lipidica del film lacrimale.

Annunci

12 pensieri su “La terapia della Blefariti Posteriori”

  1. Caro Dottore,
    Le sono infinitamente grata per il suo consiglio.
    Grazie per la sua risposta.
    saluti,
    Elisa

  2. Cara Elisa,
    Prima della terapia occorre una corretta diagnosi. Dalla sua descrizione, probabilmente lei è affetta da dermatocongiuntivite, una patologia competamente differente. Tuttavia, dal momento che le diagnosi per corrispondenza non hanno alcun valore (anzi, spesso sono completamente errate), le consiglio di rivolgersi ad un centro universitario specializzato in allergie oculari, dove senz’altro non le scosiglieranno di sottoporsi a prove allergiche, qualora questi esami risultassero effettivamente utili per una corretta diagnosi e un’appropriata terapia.

  3. Caro Dottore,
    sono Elisa ed ho 31 anni. Sono circa 2 anni che soffro di Blefarite con edema perioculare ad entrambi gli occhi. Ho fatto varie cure senza mai guarire! Negli ultimi due mesi ho seguito la seguente cura: Aerius 1 cp al dì e Doricum collirio per 1mese. Durante la cura ho avuto un miglioramento ma dopo una settimana dall’interruzione del collirio ho subito visto un peggioramento. Dal 21 dicembre sto prendendo Fluaton collirio 2 al dì per 2 mesi e continuo a prendere 1cp di Aerius ma non sento nessun miglioramento.
    Ancora e costantemente sento gli stessi sintomi: gonfiore delle palpebre, fastidio all’interno degli occhi, perdita di ciglia, prurito sul bordo degli occhi, secchezza, sensazione di avere gli occhi pesanti e stanchi.
    Sono seriamente preoccupata per il fatto che non ho trovato cure valide e soprattutto professionisti che, nonostante si facciano pagare molto cari, non si interessino alla mia salute dimostrando una scarsa serietà! Chiedo scusa per lo sfogo… ma Vi prego di aiutarmi … sto seguendo la cura giusta? Esiste un medico che mi possa aiutare e far guarire?
    Ho più volte chiesto di fare le prove allergiche per capire cosa mi scatena questo costante e continuo fastidio ma il mio medico mi ha sconsigliato di farle perchè impossibile scoprire la causa! E’ vero???

    Grazie,
    Elisa

  4. Cara Natalie,
    ci sembra che il suo commento sia semplicemente finalizzato a veicolare un link commerciale nel nostro sito. Ciò ovviamente non è consentito e pertanto il link è stato rimosso. Se ha interesse a fare uno scambio di link tra il nostro ed il vostro sito, ci contatti: siamo assolutamente aperti per discutere questa possibilità

  5. La soluzione più semplice è pulire molto bene e imparare ad acquisire una buona esana abitudine giornaliera ed insegnare tutto cio ai propri pazienti.

  6. Dear Ele,
    As an alternative to tetracyclines, you may take azithromycin (Zitromax tablets) 1 to 3 tablet daily per 2 months. In addition, I recommend applying on the lid margins Visublefarite once or twice daily per 15-30 days and lubricating frequently the eye with fatty eye drops (for instance Lipimix).

  7. Dear Doctor

    I need to use tetracyclines for my disease : meibomian glands dysfunction .
    But I’m intolerant to the oral doxycyclins (that caused candidiasis).
    Could I cure With altered doxycycline, for example with periostat or oracea ?
    Or can I cure with topical antibiotics ? For months, without resistance of bacteria ?
    Because I have severe dry eyes, the doctors closed tears ducts diathermically.
    This closing stopped clearance of tears end caused continuous infiammation .That made worse for my disease: MGD .
    Must I open surgically lacrimal canals to improve eyes’
    conditions?

    Thanks
    ele

  8. I’m Niko Piras . About since 4 months ago ,for my dry eye, I suffered surgical lacrimal occlusion . That has caused eyelids disise. In fact I’ve got Meibomian Gland Dysfuction.
    So I ask : If I remove the occlusion (surgical) end open the lacrimal canal , I could cure or improve Meibomian Gland Dysfuction ?
    Thanks

  9. It is hard to give any comment on the basis of the description. However, what I can say is that dry eye is a chronic disease presenting remissions and recurrences: treatments often can improve the clinical situation, but they do not cure the disease.

  10. I have dry eye end surgical punctual inferior lacrimal occlusion. This occlusion, for bacterial infections, has caused serious eyelids disorder.
    I’ve got Meibomian Gland Dysfuction. I think I need remove the occlusion to improve symptoms of this disease. If I remove that I will cure or improve my disease ?
    Thanks

  11. Dear Vanna,
    Every antibiotic, no one excluded, is potentially toxic and can induce adverse reactions. Generally, macrolides (eritromycin for instance) are a little less toxic than tretracyclines and have similar efficacy, you might try with them. I don’t see the reason to try different antibiotics as they have never proved their efficacy in MGD.
    If you need a mild antinflammatory you can try with topical products containing Echinacea Purpurea extracts, but do not rely on them to much expectations.
    To promote gland discharge, try with massages and application of warm compresses, twice a day. You should continue with that for months.
    Finally, there is no surgery to prevent/treating MGD. Surgery is indicated only to treat complications.
    Regards

  12. I need tetracyclines for my disease : meibomian glands dysfunction .
    But this antibiotic is dangerous for my health , so I ask for natural antibiotic ,
    not injurious to health .
    But just not only bacteriostatic. This antibiotic target
    protein synthesis such as the aminoglycosides.
    I need anti-inflammatory eyewash , but not cortisone.
    Is Vitamin A eyewash anti-inflammatory ?
    How can I empty glands?
    Is there surgery to meibomian glands obstruction ?
    Where ?
    Thanks

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...