Preparazione estemporanea di un collirio a base di Vancomicina

La vancomicina è un antibiotico utilizzato per il trattamento delle infezioni da stafilococchi resistenti. Non esistono preparazioni oftalmiche a base di vancomicina, pertanto nella necessità, occorre preparare un collirio estemporaneo. La letteratura suggerisce di impiegare la vancomicina a concentrazioni elevate (i.e. 5%) per trattare questo tipo di infezioni.vancom1

La procedura per preparare un collirio estemporaneo a base di vancomicina è la seguente:

  1. rimuovere 3 ml da un flacone di lacrime artificiali da 10 ml conservate con benzalconio 0,01% (Lacribase o Lacrisifi, per esempio, vanno benissimo) lasciandone 7 ml.
  2. sciogliere la polvere di un flacone di vancomicina cloridrato (da 500 mg) in 2.5 ml di acqua distillata per preparazioni iniettabili. Si otterranno 3 ml contenenti 500 mg di vancomicina
  3. aggiungere i 3 ml nel flacone di lacrime artificiali contenente 7 ml residui per ottenere una soluzione di vancomicina al 5% (50 mg/ml)

La soluzione ottenuta contiene benzalconio 0,007% che ne garantisce una corretta conservazione.  Attenzione al rispetto della sterilità durante le manovre descritte.

Nel caso fosse necessario associare una iniezione sottocongiuntivale, occorre sciogliere la polvere di vancomicina (500 mg) in 9,5 ml di acqua sterile per preparazioni iniettabili ed utilizzare o,5 ml della soluzione ottenuta (in tal modo vengono somministrati 25 mg ).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...