Farmacocinetica: la via topica oculare

La tradizionale via di somministrazione di farmaci, mediante l’instillazione di colliri, è molto meno studiata e compresa di quanto si possa credere.

Per penetrare attraverso la cornea una molecola deve possedere caratteristiche anfifiliche, ovvero essere solubile sia in acqua che in lipidi. Questo perché la cornea è costituita da uno strato lipofilo esterno (l’epitelio) ed uno idrofilo interno (stroma). cornea

L’endotelio non rappresenta un importante ostacolo per la diffusione dei soluti. Sostanze esclusivamente idrofile non penetrano in quanto vengono fermate dallo strato epiteliale, mente sostanze esclusivamente lipofile non riescono a diffondere attraverso lo stroma.

Il punto cardine della cinetica transcorneale è il tempo di contatto, che è necessario per consentire al farmaco di oltrepassare l’epitelio corneale, diffondere nello stroma e penetrare in camera anteriore. Il tempo di contatto è un fattore che può essere aumentato utilizzando particolari formulazioni farmaceutiche (gel, pomate, inserti) o mezzi di applicazione (lenti a contatto, bagni oculari). Nel caso di soluzioni/sospensioni acquose (i comuni colliri) il tempo di contatto farmaco-occhio  è molto breve: dopo l’instillazione  il farmaco si discioglie nel fluido lacrimale ed è rapidamente drenato via nel giro di pochi minuti.

Il picco di concentrazione in camera anteriore (umore acqueo) viene raggiunto dopo 20-30 minuti. A secondo delle caratteristiche chimico-fisiche della sostanza, la quantità di farmaco che penetra in camera anteriore è approssimativamente il 5% di quella somministrata.

Con la via topica oculare, non bisogna mai trascurare la possibilità di reazioni avverse sistemiche. Infatti la maggior parte del farmaco instillato (90-95%) viene drenato dalle vie lacrimali, raggiunge la mucosa nasale dove viene assorbito. L’assorbimento dalla mucosa nasale salta il primo passaggio epatico, pertanto in termini di biodisponibilità, la somministrazione di una goccia di collirio è più simile ad un’endovenosa che ad una somminstrazione orale. Ovviamente,  le quantità di farmaco impiegate sono molto inferiori a quelle utilizzate in terapia sistemica (vedi articolo Quanto farmaco un una goccia).

Esistono alcuni aspetti della somministrazione topica oculare scarsamente esplorati. In particolare la quantità  di farmaco assorbita attraverso la sclera e la sua importanza terapeutica e tossicologica. La sclera è un tessuto poroso composto da glucosaminoglicani, fibre collagene, ad elevato contenuto idrico (70%).  In termini generali, la sclera è più permeabile della cornea alla maggiorparte dei soluti, in particolare a quelli idrofili, ed ha anche una superficie di contatto molto più estesa.

La permeabilità sclerale dei farmaci dovrebbe essere studiata più approfonditamente di quanto fatto fino ad oggi. Inoltre, le formulazioni che aumentano il tempo di contatto farmaco occhio (es. gel, inserti, pomate) permettono anche una maggiore diffusione attraverso la mucosa congiuntivale, e quindi potenziano particolarmente il passaggio trans-sclerale dei farmaci.

La permeabilità trans-sclerale potrebbe avere una notevole importanza soprattutto nell’efficacia terapeutica dei farmaci ipotonizzanti  e nella tossicità (ipertono da alterazione del trabecolato) dei corticosteroidi . limbus1

Infatti, come evidenziato nella figura accanto,  il trabecolato corneosclerale e il corpo ciliari si trovano in contiguità con la giunzione corneosclerale (limbus). In  quest’area anatomica  la congiuntiva si fonde con la capsula di Tenone ed è più facilmente penetrabile dal farmaco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...