I sostituti lacrimali

I  prodotti disponibili in farmacia dedicati all’integrazione del film lacrimale sono almeno 100, forse di più.

Non sono tutti uguali, come ho sentito affermare da alcuni colleghi un po’ … “distratti”.

Le differenze esistono in termini di azione (diluente, stabilizzante, volumetrica correttiva, nutritiva), di formulazione farmaceutica (soluzioni, microemulsioni, gel, ecc. ), di conservazione (BAK, SOC, non conservati ecc,) di caratteristiche chimicofisiche, (osmolarità, viscosità viscoelasticità ecc.), di principio attivo (polimeri sintetici, bio-polimeri, fosfolipidi ecc.). Le caratteristiche che distinguono un  sostituto lacrimale dall’altro devono essere sfruttate in modo da adeguarsi alle caratteristiche cliniche del singolo individuo. I pazienti affetti da occhio secco, le differenze tra una lacrima artificiale e l’altra le percepiscono benissimo …

Il seguente link vi presenterà un’utile classificazione dei sostituti lacrimali che fornisce informazioni pratiche per semplificare la scelta prescrittiva e orientarsi verso una corretta terapia.

Clicca qui: class-sostituti-lacrimali1

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...