Attacco acuto di glaucoma? Nell’emergenza, beviamoci sopra!

L’attacco acuto di glaucoma (detto anche glaucoma acuto da chiusura d’angolo) è un’emergenza medica gravissima che va trattata con urgenza per l’importante sintomatologia dolorosa che colpisce il paziente, ma soprattutto per le lesioni irreversibili che si sviluppano in brevissimo tempo.

La terapia d’emergenza di base è la ipotonizzatione immediata del bulbo oculare mediante somministrazione di agenti osmotici ad opportuni dosaggi.

Il glicerolo è senz’altro la sostanza più impiegata e può normalizzare la pressione oculare in poche decine di minuti. La dose farmacologicamente attiva per risolvere un attacco acuto è di 1.5 g/kg di peso corporeo. Questo vuol dire che un individuo di 70 kg deve assumere 200 cc (circa 2 bicchieri) di una soluzione di glicerina al 50% (facilmente reperibile in una farmacia come preparazione galenica).

Purtroppo le emergenze possono presentarsi in momenti in cui non il glicerolo non è reperibile, per esempio la domenica sera, oppure la vigilia di natale, oppure durante un viaggio nel week-end. Cosa fare in queste situazioni? Si può utilizzare un agente osmotico facilmente reperibile, anche nella propria abitazione: l’alcool etilico. Se opportunamente concentrato, come nei migliori superalcolici (un buon whisky va benissimo), può svolgere un ottimo effetto osmotico. Quanto alcool etilico occorre somministrare? Facciamo un breve calcolo. Nel whisky è presente in misura del 40% circa. Considerando che il peso molecolare dell’alcool etilico è esattamente la metà di quello del glicerolo, a parità di concentrazione /peso noi somministreremo un numero doppio di molecole e quindi esplicheremo un effetto osmotico doppio. Pertanto sarà sufficiente somministrare 0.75 g/kg che in un individuo di 70 Kg corrispondono a 130 cc di whisky, l’equivalente di un bicchiere pieno. Il bicchiere va ovviamente bevuto in tempo rapido, entro 5 minuti. All’effetto osmotico si assocerà (ovviamente!) l’effetto euforizzante, ma la dose complessiva, comunque, rimane inferiore a quella tossica.

Normalizzata la pressione, ci sarà il tempo necessario per ospedalizzare il paziente ed attuare tutte le misure terapeutiche del caso.

Annunci

Un pensiero su “Attacco acuto di glaucoma? Nell’emergenza, beviamoci sopra!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...